Danno da vacanza rovinata: guida pratica su cosa fare per ottenere il rimborso

Agosto tempo di vacanze.

Dopo un anno di lavoro arriva il momento delle tanto sospirate vacanze per staccare e rigenerarsi, ma dietro l’angolo è in agguato l’imprevisto.

Il sogno di un anno piò diventare un incubo.

Non disperare però. Il rimedio esiste.

Il Codice del Turismo prevede che se si verificano circostanze tali da compromettere il godimento del pacchetto-vacanze (sia i caso di acquisto on-line che off-line), puoi rivolgerti al tour operator per essere risarcito.

Quale tipologia di danno viene risarcito?

Attenzione deve trattarsi di danno di non lieve entità.

Non basta la semplice “insoddisfazione”.

Ti dò un consiglio. 

Prima di agire verifica attentamente le condizioni di viaggio.

Nel caso tu abbia sottoscritto un’assicurazione (saggia decisione), leggi bene le condizioni per verificare eventuali franchigie, condizioni per il risarcimento e cause di esclusione.

Occhio al pacchetto che compri

Il tour operator risponde in solido per i servizi compresi nel pacchetto.

Se per esempio compri un’escursione a parte (nel senso che non è compresa nel pacchetto), non potrai poi rivolgerti al tour operator nel caso in cui sorgano problemi.

Attenzione a quando prenoti

Il modo migliore di tutelarsi comincia dal momento in cui prenoti la tua tanto desiderata vacanza a cominciare dalla scelta del tour operator.

Fai attenzione al pacchetto che ti offre il miglior bilanciamento tra il costo e il livello del servizio offerto.

In ogni caso se decidi di acquistare la tua vacanza on-line fallo con un tour operator italiano (che non sia nè troppo piccolo, nè sconosciuto), che rende più facile tutelarsi in caso di problemi.

Prima di partire occhio ai voucher

Può succedere che una volta effettuata la prenotazione, il tour operator invii dei voucher da presentare all’albergo, che però si rivelano falsi senza nemmeno fare le prenotazioni.

Prima di partire verifica che la prenotazione sia stata fatta davvero, manda un’email alla struttura alberghiera o chiamala direttamente.

In caso di vacanza rovinata: che cosa fare

In questo caso leggi bene il contratto, per vedere i modi e i tempi con cui rivolgersi al tour operator o alla compagnia assicurativa.

Portati dietro tutta la documentazione necessaria per evitare le brutte sorprese.

Rivolgersi ad un avvocato civilista, esperto del settore dei contratti,  è la scelta migliore per tutelarsi legalmente e ottenere il risarcimento dovuto.