Comprare casa: come intestarla ad un minorenne

Può succedere di dover intestare la casa ad un minorenne. Questo può essere il caso in cui si voglia comprare una casa per un futuro studente universitario nella città in cui si trova l’università, oppure nel caso in cui i genitori si separino e nelle condizioni di separazione si accordino per intestare la loro casa al figlio.

Quali le differenze rispetto all’acquisto di un maggiorenne?

Non ci sono differenze rispetto all’acquisto di un maggiorenne, con l’eccezione che l’acquisto del minorenne deve essere valutato “di necessità” o di “utilità” evidente dal Giudice Tutelare (quello del Tribunale del luogo di residenza della famiglia) cui i genitori devono rivolgersi per ottenere l’autorizzazione.

Un consiglio pratico per l’intestazione della casa al minorenne

E’ assolutamente consigliabile esplicitare nel contratto di acquisto che il denaro occorrente per il pagamento del prezzo è stato fornito da uno dei genitori o da entrambi. Con questa dichiarazione non si corre il rischio che questo apporto dei genitori venga assoggettato a tassazione come donazione effettuata a favore del figlio minorenne.